Renoir (De Gregori, 1978)

Uno dei ritratti femminili più riusciti di tutta la musica italiana. Una delle più belle canzoni di De Gregori, tra quelle meno celebri. Meravigliosa da cantare con il cuore spezzato in gola, soprattutto la parte finale.

“Ora i tempi si sa che cambiano, passano e tornano tristezza e amore
da qualche parte c’è una stanza più calda
sicuramente esiste un uomo migliore
io nel frattempo ho scritto altre canzoni, di lei parlano raramente
ma non è vero che io l’abbia perduta, dimenticata come dice la gente”.

Annunci

One thought on “Renoir (De Gregori, 1978)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...