La vacuità degli uomini che hanno perso per sempre l’età dell’innocenza

Se nei prossimi giorni di festa vorrete trascorrere un paio d’ore gustandovi un gran bel film, il mio suggerimento è di procurarvi L’età dell’innocenza. Diretta dalla mano sapiente di Martin Scorsese, uscita nel 1993, la pellicola, tratta dal romanzo di Edith Wharton, è ambientata intorno al 1870 nella high society di New York. Accurato nella ricostruzione d’epoca, ricco di scene e momenti memorabili, impreziosito da un’ammirevole fotografia, è un film perfetto. l'etàdell'innocenza2Ricevette un Oscar per i Migliori costumi e un Golden Globe per la Miglior attrice non protagonista, Winona Ryder, più numerose altre nomination all’una e all’altra cerimonia. Ma avrebbe meritato molto, molto di più. Del resto, si sa, non sono i premi a fare grande un film. Scorsese dirige in maniera impeccabile, forse è la sua opera migliore. In Italia la critica ha perso tempo a decidere se la sua regia è più debitrice di questo o di quello? Se è viscontiana o non lo è? Si tratta soltanto di domande vuote e compiaciute, il mio consiglio è di abbandonarsi a ogni scena, perché è davvero difficile per ciascuna di essa immaginare un’inquadratura differente. Nel video qui sotto appare la scena in cui il protagonista Newland michelle_pfeifferArcher, interpretato da Daniel Day-Lewis, si reca al ballo dei Beaufort per annunciare il suo fidanzamento con May, in apparenza dolce e fragile, ma in verità perfida e crudele, disposta a tutto pur di negare al suo promesso sposo la libertà di amare. Amare chi? La contessa Ellen, ovviamente, interpretata da un’incantevole e malinconica Michelle Pfeiffer. Impossibile non parteggiare per lei. E non solo perché è bellissima, ma anche perché è una donna progredita, passionale e assolutamente fuori tempo. Nello spezzone che ho scelto non appare. Procuratevi il film. Ne vale a pena.

Annunci

One thought on “La vacuità degli uomini che hanno perso per sempre l’età dell’innocenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...